3.159 CONDIVISIONI
13 Marzo 2015
10:11

WhatsApp, superato il miliardo di download su Google Play Store

Nella giornata di ieri la celebre applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp ha raggiunto l’incredibile risultato di un miliardo di download dal Google Play Store. Come sottolinea la testata VentureBeat, WhatsApp per Android è la seconda applicazione non appartenente a Google che ha superato il miliardo di download.
A cura di Matteo Acitelli
3.159 CONDIVISIONI

Nella giornata di ieri la celebre applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp ha raggiunto l'incredibile risultato di un miliardo di download dal Google Play Store. Come sottolinea la testata VentureBeat, WhatsApp per Android è la seconda applicazione non appartenente a Google che ha superato il miliardo di download. Prima di WhatsApp, infatti, è stata l'app Facebook a raggiungere il traguardo. Per quanto riguarda il colosso di Mountain View invece troviamo diverse applicazioni per smartphone e tablet Android che hanno già superato da diverso tempo il miliardo di download dal Play Store come Gmail, Google Maps e YouTube.

L'aver raggiunto il miliardo di download dal Google Play Store non significa però che WhatsApp ha tutti questi utenti attivi sulla piattaforma, gli ultimi dati diffusi dai vertici del servizio parlano infatti di 700 milioni di utenti attivi in tutto il mondo, la cifra di un miliardo rappresenta comunque il numero di download in base agli account, senza conteggiare la stessa app se scaricata più volte sullo stesso dispositivo. Un importante traguardo per la famose applicazione di messaggistica istantanea che ricordiamo è stata acquisita dalla società di Mark Zuckerberg per oltre 20 miliardi di dollari.

Negli ultimi mesi WhatsApp per Android è stato oggetto di discussione poiché i tecnici della piattaforma hanno deciso di bannare tutti gli utenti che utilizzano applicazioni non ufficiali come WhatsApp+, WhatsAppMD o WhatsApp Reborn. Dopo il ban di 24 ore diffuso nel corso del mese di gennaio, da qualche giorno gli sviluppatori hanno deciso di adottare un sistema più duro contro le app non ufficiali, ora il ban dall'applicazione risulterà permanente fino a quando l'utente non deciderà di disinstallare tutte le applicazioni non ufficiali collegate a WhatsApp. Il motivo che sta portando i moderatori del servizio a bloccare gli utenti è legato alla sicurezza dei dati personali e alla privacy: "I client non autorizzati contengono codice sorgente che WhatsApp non può garantire come sicuro". Entro qualche settimana sono inoltre attese le chiamate vocali che con l'ultimo aggiornamento dell'app per Android sono state attivate a qualche utente.

3.159 CONDIVISIONI
Google Play Store, novità per il rating delle applicazioni
Google Play Store, novità per il rating delle applicazioni
Play Store, in arrivo una versione per bambini e famiglie
Play Store, in arrivo una versione per bambini e famiglie
WhatsApp 3.0, la nuova versione per smartphone Android in Material Design
WhatsApp 3.0, la nuova versione per smartphone Android in Material Design
101.403 di Tecnologia Fanpage
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni