886 CONDIVISIONI
9 Marzo 2015
16:11

WhatsApp, ban per tutti gli utenti che utilizzano app non ufficiali

WhatsApp continua a bannare gli utenti che utilizzano applicazioni non ufficiali come WhatsApp Plus o WhatsApp in Material Design. Dopo i ban del mese di gennaio che hanno provocato la sospensione temporanea del servizio per migliaia di utenti, ora i tecnici di WhatsApp tornano sull’argomento per informare tutti i fruitori di applicazioni di terze parti che il blocco è temporaneo ma ora potrebbe durare oltre le 24 ore originariamente previste.
A cura di Matteo Acitelli
886 CONDIVISIONI

WhatsApp continua a bannare gli utenti che utilizzano applicazioni non ufficiali come WhatsApp Plus o WhatsApp in Material Design. Dopo i ban del mese di gennaio che hanno provocato la sospensione temporanea del servizio per migliaia di utenti che venivano informati del blocco con un messaggio chiaro: "Sei stato momentaneamente sospeso da WhatsApp perché potresti aver violato le condizioni d'uso del servizio. Sarai in grado di utilizzare nuovamente WhatsApp tra 24 ore", ora i tecnici di WhatsApp tornano sull'argomento per informare tutti i fruitori di servizi di terze parti che il blocco è temporaneo ma ora potrebbe durare oltre le 24 ore originariamente previste. Nel dettaglio ora il ban risulterà permanente fino a quando l'utente non deciderà di eliminare tutte le applicazioni non ufficiali collegate a WhatsApp.

Il motivo che sta portando i moderatori della celebre applicazione di messaggistica istantanea a bloccare gli utenti è legato alla sicurezza dei dati personali e alla privacy, come riportato in passato dai vertici del servizio: "I client non autorizzati contengono codice sorgente che WhatsApp non può garantire come sicuro. Le tue informazioni private possono potenzialmente essere passate a terze parti quando si utilizza un client non autorizzato. Per favore, disinstalla l'applicazione non ufficiale e scarica la versione originale di WhatsApp". Tutti gli utenti che continuano ad utilizzare servizi non ufficiali per accedere a WhatsApp potrebbero dunque venire sospesi per diversi giorni, l'unico modo per tornare a poter chattare con gli altri contatti iscritti a WhatsApp è cancellare le app non ufficiali ed installare il software originale della piattaforma. Eliminate dunque applicazioni come WhatsApp+, WhatsAppMD o WhatsApp Reborn per evitare di essere bloccati dai tecnici di WhatsApp.

886 CONDIVISIONI
WhatsApp, sospesi temporaneamente tutti gli utenti che utilizzano app non ufficiali
WhatsApp, sospesi temporaneamente tutti gli utenti che utilizzano app non ufficiali
WhatsApp Plus, disponibile un nuovo aggiornamento anti ban
WhatsApp Plus, disponibile un nuovo aggiornamento anti ban
WhatsApp Web compatibile anche con Firefox e Opera
WhatsApp Web compatibile anche con Firefox e Opera
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni