Ecco la nostra video guida su come funziona (e come si disattiva) la cronologia delle posizioni di Facebook. Se siete di quegli utenti che (giustamente) tengono alla propria privacy e vogliono ridurre al minimo il rischio che il social network memorizzi del tutto automaticamente (e magari condivida) tutte le vostre informazioni personali, questa è la video guida che fa per voi. Perché, udite udite, oltre Apple e Google anche Facebook conosce istante per istante tutti i vostri spostamenti, e da qualche giorno ne rende possibile la visualizzazione su una mappa integrata nell'app ufficiale del social network.

Anche se si tratta di una funzionalità piuttosto "sicura", che per l'accesso richiede l'inserimento della password del proprio account, è un'arma a doppio taglio sia per una questione di privacy personale, che per un eventuale "furto di informazioni" da parte di terzi. Ecco perché è molto importante capire al meglio come accedere e gestire la cronologia posizioni di Facebook e magari anche disattivarla, per evitare così che il social network possa memorizzare e condividere ogni vostro spostamento. Ammettiamolo: è una cosa estremamente fastidiosa.

Se quindi vi ho incuriositi e anche voi volete capire come funziona (e come si disattiva) la cronologia delle posizioni di Facebook, prendetevi due minuti di tempo e seguite i miei consigli: non solo vi farò vedere come accedere a questa particolare (e nuova) sezione delle impostazioni del social network, ma vi spiegherò anche come visualizzare gli spostamenti giorno per giorno, come eliminarli singolarmente o tutti, e come evitare che in futuro Facebook possa memorizzarli.

La prima cosa da fare per capire come funziona (e come si disattiva) la cronologia delle posizioni di Facebook, è avviare l'applicazione ufficiale del social network e tappare sull'icona con le tre righe posizionate in basso a destra: si aprirà così il menu di Facebook, nel quale dovrete scorrere in basso e selezionare proprio la voce "Posizione".

Entrerete così in una nuova sezione dell'app del social network, introdotta in seguito dello scandalo che ha portato alla chiusura di Cambridge Analytica, nella quale potrete effettuare diverse operazioni, tutte importantissime ai fini della propria privacy personale.

La prima cosa da fare è controllare i vostri spostamenti memorizzati da Facebook. Per farlo dovrete selezionare la voce "Visualizza la tua cronologia delle posizioni": si aprirà una vera e propria mappa, sulla quale (in alto) verranno evidenziati tutti i luoghi in cui siete stati, che saranno anche elencati testualmente nella zona inferiore. Ma non finisce qui: tappando sull'icona del calendario potrete scegliere un giorno specifico e vedere dove siete stati, giorno per giorno.

Per eliminare cronologia posizioni Facebook dovrete cliccare sul menu raffigurante i tre puntini posto in alto a destra, mentre siete nella mappa, e selezionare la voce "Elimina questa giornata" per eliminare solo la registrazione odierna, oppure selezionare la voce "Elimina tutta la cronologia delle posizioni" per eliminare tutte le registrazioni effettuate da Facebook.

Inoltre, se volete evitare che Facebook memorizzi i vostri spostamenti, le cose da fare sono sostanzialmente due. La prima è disattivare la spunta accanto la voce "Cronologia delle posizioni" visualizzata nella schermata principale della sezione "Posizione". La seconda è tappare sulla voce "Posizione" visualizzata sotto il testo "Impostazioni del tuo dispositivo" per far aprire le Impostazioni relative all'accesso della geolocalizzazione per l'app di Facebook: selezionando la voce "Mai", eviterete che Facebook acceda al GPS integrato nel vostro smartphone, mentre selezionando la voce "Mentre utilizzi l'app" lo renderete possibile esclusivamente mentre l'applicazione è aperta.