Da Chiara Ferragni a Kim Kardashian, passando per Luciana Litizzetto, Maria De Filippi e Beyoncé. Abbiamo utilizzato il viralissimo filtro per invecchiare il volto di FaceApp sui personaggi più famosi, scoprendo come saranno tra qualche anno, quando le rughe avranno preso il posto della pelle liscissima e i capelli si saranno tinti di bianco. I risultati sono, come prevedibile, incredibili: l'app è in grado di riconoscere i volti anche se non si tratta di primi piani, dando vita ad immagini estremamente realistiche. E che ci danno un'idea di come sarà la vecchiaia di molti vip.

Dalla foto di coppia di Chiara Ferragni e Fedez – dove, peraltro, si nota come secondo l'app sia proprio il cantante ad essere quello che invecchierà meglio – alle molte foto dei red carpet di Beyoncé e Belén Rodriguez. In ogni caso, soprattutto per modelle e modelli, è innegabile che anche secondo l'applicazione di fotoritocco la bellezza di queste figure resisterà alla prova del tempo. Nonostante le rughe e i capelli più bianchi, infatti, la bellezza che si nasconde solo un po' più sotto ai difetti della pelle è innegabile, soprattutto nel caso degli uomini, che da FaceApp sembrano uscire con un look alla George Clooney.

Ci sono poi i tanti volti italiani anche dello spettacolo: Fabio Fazio, per esempio, ma anche la spalla comica Luciana Litizzetto, il cantante Marco Mengoni e la cantante Elisa. Ma anche le donne della televisione, da Simona Ventura a Maria De Filippi, che anche con il filtro di FaceApp fatica a cedere spazio alla rughe sul suo viso. C'è spazio anche per le star più giovani: Aurora Ramazzotti, per esempio, che al filtro resiste degnamente, e Favij, youtuber qui in versione anziana. Abbiamo provato FaceApp anche con i reali inglesi: Meghan Markle sembra mantenere la sua bellezza anche con qualche ruga in più.