Among Us, il celebre videogioco sulle deduzioni sociali sviluppato da InnerSloth, è pronto ad estendere la propria fama grazie all'approdo su console. Già disponibile a partire dal 15 dicembre scorso su Nintendo Switch, nel 2021 si prevede l'arrivo anche sulle console Microsoft, vale a dire Xbox One e Xbox Series X|S. La notizia arriva direttamente dal blog ufficiale di Xbox. Tra i dettagli rilasciati, si evidenzia che se si è abbonati al servizio Game Pass di Microsoft – sottoscrizione mensile che permette di scaricare decine e decine di titoli dal catalogo – è possibile giocare ad Among Us, ma solo su PC. Per poterne usufruire su Xbox One e Xbox Series X|S occorre invece aspettare il 2021. Lo stesso team di sviluppo di Among Us ha riportato la notizia su Twitter, ma senza informazioni dettagliate sulla finestra di lancio del gioco per le console Microsoft. Vi è soltanto un generico "2021". Al momento quindi Among Us è disponibile su PC, via Steam o via Game Pass, su Nintendo Switch e sui dispositivi mobile.

Se il 2021 resta avvolto dal mistero, il 2020 è stato per Among Us davvero significativo. Tornato alla ribalta dopo la silenziosa uscita del 2018, il titolo di InnerSloth ha conquistato improvvisamente streamer e content creator, divenendo uno dei fenomeni videoludici di quest'anno. Non a caso in occasione degli oscar dei videogiochi, i The Game Awards di Los Angeles, ha vinto il premio come miglior gioco multiplayer del 2020 e miglior gioco mobile del 2020. Un successo esplosivo e repentino, dunque, che ha spinto gli sviluppatori ad arrestare i lavori per un sequel, per dedicarsi invece a corpose migliorie della versione attuale del gioco. Sempre per il 2021, Among Us si appresta infatti ad ospitare una nuova mappa chiamata The Airship, mentre si attendono nuove localizzazioni (tra cui quella italiana), poiché il gioco al momento è disponibile solo in lingua inglese. Among Us è un titolo in cui bisogna scovare l'impostore tra i crewmate, e si può giocare da 4 fino a 10 giocatori.