Opinioni
Mobile World Congress 2019
24 Febbraio 2019
16:12

Mate X, svelato lo smartphone pieghevole di Huawei: costa 2299 euro

A pochissimi giorni di dalla presentazione di Samsung, anche l’azienda cinese ha presentato ufficialmente il suo primo smartphone pieghevole. Il design è diverso, con lo schermo rivolto verso l’esterno e non verso l’interno, e sarà venduto ad un prezzo più alto: costerà 2299 euro, e arriverà entro la metà del 2019.
A cura di Dario Caliendo

Il Mobile World Congress di quest'anno si focalizza chiaramente su due argomenti fondamentali: il 5G e gli smartphone pieghevoli. Due novità che anticipano (forse un pochino troppo) il prossimo futuro, e che aprono le porte ad un futuro ricco di nuove possibilità.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Mobile World Congress 2019

Due novità che, inoltre, sono state le protagoniste della conferenza stampa di Huawei che a Barcellona ha presentato ufficialmente il suo nuovo Mate X, il primo smartphone pieghevole e 5G dell'azienda.

A stupire tutti i presenti in sala è stato prima di tutto l'aspetto tecnico e costruttivo dello smartphone. Quando è chiuso, infatti, il Mate X può utilizzare due display separatamente, uno interno da 6.6 pollici e uno esterno da 6.38 pollici, rispettivamente con un rapporto di forma di 19.5:9 e 25:9, che una volta "aperti" si trasformeranno in un unico schermo da 8 pollici con una risoluzione di 2480 x 2200 pixel.

A differenza del pieghevole di Samsung, il Huawei Mate X ha un display pieghevole totalmente esterno al meccanismo di chiusura e, da chiuso, ed anche se da chiuso è spesso 11 millimetri, da aperto ha uno spessore di appena 5.4 mm, 0.5 millimetri in meno del nuovo iPad Pro.

La batteria è unica, ed è da 4500 mAh e supporta la ricarica rapida da 55W, che permette di ricaricare l'85% in 30 minuti, mentre lateralmente è presente un sensore biometrico, posizionato nella zona del grip.

Chiaramente si tratta di uno smartphone Android, basato basato su una versione personalizzata della EMUI di Huawei, adattata chiaramente per sfruttare il nuovo form factor del dispositivo.

Grazie ad un sistema di quattro antenne e un modulo 5G, il Huawei Mate X sarà in grado di connettersi alle future reti veloci, con una velocità 10 volte superiore all'attuale 4G: può raggiungere una velocità massima in download di 4.6 Gbps.

Non si hanno ancora notizie precise circa la data di vendita del Huawei Mate X, ma l'arrivo nei negozi è prestito per la metà di questo 2019. In ogni caso una cosa è certa: per acquistare il primo smartphone pieghevole di Huawei, sarà necessario sborsare 2299 euro, per la versione con 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna.

21 contenuti su questa storia
Alcatel 3, 3L, 1S e Tablet 10: tutte le novità di TCL al Mobile World Congress
Alcatel 3, 3L, 1S e Tablet 10: tutte le novità di TCL al Mobile World Congress
409.726 di Tecnologia Fanpage
Tutte le novità di Alcatel: dalla serie 3 alla serie 1, fino al tablet che si trasforma in Google Home
Tutte le novità di Alcatel: dalla serie 3 alla serie 1, fino al tablet che si trasforma in Google Home
Ho provato i Vuzix Blade, gli eredi (spirituali) dei Google Glass, e mi sono piaciuti molto
Ho provato i Vuzix Blade, gli eredi (spirituali) dei Google Glass, e mi sono piaciuti molto
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni