Nonostante si sia sentita la mancanza del grande assente del Mobile World Congress 2018, l'atteso Huawei P20 (il futuro top di gamma dell'azienda che, probabilmente, avrà tre fotocamere), nel corso della conferenza stampa tenutasi all'apertura della fiera di telefonia più importante al mondo, ‎Richard Yu stupisce tutti i presenti in sala con il nuovo MateBook Pro X, un notebook Windows con un display touch da 13,9″ con risoluzione 3K (3000×2000 pixel) e rapporto 3:2 e una screen-to-body ratio del 91%, praticamente borderless: è probabilmente il miglior notebook Windows di fascia alta del mercato ed è la conferma della continuità di Huawei, un'azienda entrata da poco nel mondo dei notebook ma che è riuscita a capirlo a pieno.

Il design del MateBook Pro X è caratterizzato da una finitura ruvida a taglio diamantato e da due colorazioni: Space Grey e Mystic Silver. Anche le caratteristiche tecniche del MateBook Pro X sono di fascia altissima: il processore è un Intel Core i7 o i5 di ottava generazione e la scheda grafica è una NVIDIA® GeForce® MX150 con GDDR5 da 1 o 2 GB a seconda delle configurazioni. La batteria da 57.4 Wh dovrebbe garantire un'autonomia di 12 ore di riproduzione video 1080p, 14 ore di lavoro e 15 di navigazione online, con la ricarica rapida tramite USB Type-C, mentre l'audio è affidato alla tecnologia Dolby Atmos Sound System con altoparlanti personalizzati.

Geniale la soluzione trovata dagli ingegneri Huawei per posizionare la webcam che, per ovvi motivi, non poteva essere integrata nello schermo: è a comparsa ed è stata inserita nella tastiera tra il tasto F5 e il tasto F6. Un'accortezza non da poco che, oltre al puro design, segue e da una risposta all'onda di preoccupazioni riguardanti la privacy nelle webcam dei computer. Integrato nel pulsante di accensione troviamo un sensore di impronte digitali che consente "di accedere al desktop di Windows in soli 7,8 secondi dallo spegnimento e 6,6 secondi dalla modalità standby" e (per la prima volta in un PC, viene integrata Cortana con il traduttore offline che funzionerà quindi senza la necessità della connessione alla rete.

Il prezzo del Huawei MateBook X è ovviamente di fascia alta e varia a seconda della configurazione scelta. In Italia però, probabilmente l'azienda capitanata da Richard Yu porterà solo la versione da 256 GB di storage SSD, con un prezzo di listino di 1499 euro.