Fortnite, il videogioco dei record
12 Novembre 2020
13:47

Perché “Fortnite sta morendo” è tra i trend più cercati su Google

Secondo molti giocatori, Fortnite sta morendo. Lo dimostra la tendenza in crescita sul motore di ricerca di Google. Per molti non c’è più l’entusiasmo di una volta, e le nuove patch non sembrano accontentare le richieste di chi è in cerca di novità. Eppure la realtà dei fatti dimostra tutt’altro.
A cura di Lorena Rao
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Fortnite, il videogioco dei record

È ormai da diverso tempo che Fortnite viene definito un videogioco "morto". Un trend che ritorna a fasi alterne, tra video su YouTube e dibattiti su Twitter. Recentemente è ritornato in auge tra le ricerche su Google: secondo un grafico pubblicato su SportSkeeda, "Fortnite sta morendo" è una delle ricerche più in tendenza, con una crescita esponenziale risalente agli scorsi mesi estivi. Sono in molti a ritenere che il battle-royale di Epic Games non sia più lo stesso da tempo: si sente la mancanza degli eventi dal vivo e l'ascesa di star del web come Ninja.

Tuttavia, non c'è un vero motivo per cui "Fortnite sta morendo" è in tendenza sul principale motore di ricerca. Semplicemente giocatrici e giocatori sono convinti che ciò sia un dato di fatto, e lo dimostrano con vari tweet e post tra le piattaforme usate dalla community. In realtà, lato competitivo, il battle-royale di Epic Games non dimostra affatto segni di cedimento, anzi. Forse il timore di vedere morire Fortnite è più di giocatrici e giocatori occasionali, che si chiedono quanta longevità avrà ancora il gioco.

Data la portata del trend, è dovuta intervenire Epic Games che, durante l'evento di Halloween Fortnitemares, ha risposto ai vari commenti degli utenti che ormai danno per certo il gioco sia morto. È stato interessante notare questo scambio "umano" tra sviluppatori e community per il bene del gioco. A favore di quest'ultimo vi è anche il celebre content creator NickEh30, il quale ritiene che Fortnite sia in crescita, e non in perdita. Le varie patch stanno facendo un ottimo lavoro, sia per far ritornare chi aveva abbandonato il gioco, sia motivando content creator e streamer famosi a voler riportare il battle-royal tra i loro contenuti. In breve, quindi, con centinaia di milioni di giocatori mensili, Fortnite è tutt'altro che morto. Può non essere uguale a prima, può essere messo in ombra da nuovi fenomeni come Among Us, ma resta comunque un titolo di successo nell'attuale panorama videoludico.

185 contenuti su questa storia
Apple voleva "vestire" la banana di Fortnite, il giudice: "Può restare nuda"
Apple voleva "vestire" la banana di Fortnite, il giudice: "Può restare nuda"
Anche Will Smith è diventato una skin di Fortnite
Anche Will Smith è diventato una skin di Fortnite
Gli Easy Life si esibiscono in concerto dentro a Fortnite: ecco quando e come partecipare
Gli Easy Life si esibiscono in concerto dentro a Fortnite: ecco quando e come partecipare
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni