È un dato di fatto, lo shopping sui social media è un trend in forte crescita, e l'arrivo dei post sponsorizzati per gli influencer di Instagram ne è una conferma. Ed oltre Facebook, che con le pagine delle aziende e il Marketplace si è trasformato (anche) in una sorta di store online, il social più in voga per acquistare e vendere prodotti è Instagram: la sua arma più forte è la possibilità di accedere a post di vendita senza interrompere l'attività di navigazione, in modo da affascinare gli utenti con uno storytelling visuale e molto immersivo.

Insomma, pare proprio che lo shopping su Instagram sia la risposta ad una delle sfide più complicate nell'esperienza degli acquisti online, e la creatività e l'emozionalità dei contenuti pubblicati sul social network, contribuiscono a trasformare i follower dei brand in potenziali clienti, soprattutto per gli acquisti impulsivi.

La sezione Vetrina di Instagram: dove si trova e come funziona

I dati parlano chiaro, su Instagram ci sono oltre 600 milioni di account attivi giornalmente, l'80% dei quali segue un account aziendale: facendo due conti, si stima che oltre 200 milioni di persone visitano quotidianamente un profilo Business. È una cifra pazzesca, che ha spinto gli sviluppatori di Menlo Park ad introdurre una nuova funzionalità di Instagram, chiamata Shoppable Post, che nei primi mesi di vita ha fatto registrare un aumento del traffico di oltre il 30% per i brand e i negozi che l'hanno utilizzata, ed un aumento dei ricavi reali di oltre il 10%.

Ma come funzionano gli Shoppable Post? E come si riconoscono? Questa nuova tipologia di post, permette sostanzialmente alle aziende di mostrare il prezzo di un prodotto fotografato, e si contraddistinguono da una piccola icona bianca a forma di borsetta: con un tap su una foto del genere, sarà possibile visualizzare i prezzi dei prodotti fotografati ed accedere ad una piccola descrizione degli oggetti.

Ma è anche possibile accedere alla Vetrina di Instagram. Si tratta di una particolare sezione dell'applicazione del social network, nella quale sono racchiusi tutti gli Shoppable Post e con la quale si potrà navigare tra decine di contenuti studiati proprio per la vendita online che, nella stragrande maggioranza dei casi, sarà relativa a prodotti di abbigliamento o di moda.

Per raggiungere la Vetrina di Instagram è necessario avviare l'applicazione e tappare sull'icona a forma di lente d'ingrandimento visualizzata in basso. A questo punto, tra le voci presenti nel piccolo menu in alto, sarà presente proprio Vetrina che, selezionata, vi darà modo di accedere alle offerte di vendita su Instagram.

Shopping su Instagram, il fenomeno dei prodotti falsi

Ma nonostante lo shopping impulsivo di Instagram si stia trasformando in una vera e propria miniera di soldi, per brand e negozi, sono tanti gli utenti che inciampano in truffe o acquisti di prodotti falsi.

Ad evidenziarlo è una ricerca realizzata da Ghost Data, una società di data analysis, che ha segnalato un aumento vertiginoso dei prodotti contraffatti in vendita sui social network, soprattutto nel settore della moda. Stando ai dati di Ghost Data, negli ultimi tre anni il fenomeno è aumentato del 171%, con oltre 64 milioni di post solo nel 2019.

Quello dei prodotti contraffatti venduti tramite Instagram è un problema serio e molto diffuso anche in Italia, dove nei giorni scorsi la Guardia di Finanza ha messo fine ad un'intera fiera del falso che ha portato alla denuncia di 8 persone, alla demolizione di un import-export di prodotti contraffatti provenienti dalla Romania e al sequestro di oltre oltre 112.000 prodotti falsi, 2 automezzi e 4 immobili destinati rispettivamente al trasporto, stoccaggio e vendita dei prodotti falsi per un valore pari a 2 milioni di euro.