16 Marzo 2016
17:56

Apple, 5 cose che possiamo aspettarci dall’evento di presentazione dell’iPhone SE

Il prossimo evento di Apple si terrà il 21 marzo e dovrebbe svelare i nuovi iPhone, iPad e (forse) qualche servizio o prodotto non ancora trapelato. Ecco 5 cose che possiamo aspettarci dal keynote di lunedì.
A cura di Marco Paretti

Il prossimo evento di Apple si terrà il 21 marzo e dovrebbe svelare i nuovi iPhone, iPad e (forse) qualche servizio o prodotto non ancora trapelato. Stando alle indiscrezioni, gli annunci che caratterizzeranno questo keynote seguiranno la linea tracciata dall'ultima presentazione svoltasi circa sei mesi fa: tanti aggiornamenti, ma meno importanti rispetto al lancio delle nuove linee di prodotti. Così, almeno in teoria, dovrebbero arrivare un iPhone con schermo da 4 pollici, un iPad Pro più piccolo e novità riguardanti l'Apple Watch. Ecco 5 cose che possiamo aspettarci dall'evento di lunedì.

Un iPhone da 4 pollici

Si chiamerà iPhone SE – e non, come riportato inizialmente 5SE o 6C – lo smartphone che tornerà a proporre uno schermo da 4 pollici. Gli ultimi iPhone, infatti, sono stati caratterizzati da display nettamente più grandi, dai 4,7 pollici del 6/6S fino ai 5,5 pollici della variante Plus. Nonostante le dimensioni, non si tratterà di un device di fascia bassa o dalle scarse prestazioni: il nuovo iPhone SE rappresenterà una sorta di mix tra iPhone 6 e 6S, ma in una scocca simile a quella dell'iPhone 5. Il processore dovrebbe quindi restare l'A9, con una fotocamera frontale da 1,2 megapixel, un sensore Touch ID e un chip NFC. Mancherà, però, il 3D Touch introdotto negli ultimi modelli. Per il prezzo dovremo però attendere la conferenza.

Un iPad Pro più piccolo

Nessun nuovo iPad Air, ma un iPad Pro più piccolo. Si parla di un dispositivo da 9,7 pollici, proprio come i modelli precedenti, ma accompagnato dalle caratteristiche alla base della nuova linea Pro, finora rappresentata dal modello con display da 12,9 pollici. L'iPad Pro "ridotto" dovrebbe quindi presentare quattro altoparlanti, il supporto all'Apple Pencil, RAM aumentata e processori di fascia alta. Proprio come l'iPad Pro più grosso, anche questo dovrebbe montare il connettore per la tastiera esterna. La linea Air dovrebbe quindi continuare ad esistere come tablet di "fascia bassa".

Nuovi cinturini per Apple Watch

È passato circa un anno dal lancio del primo smartwatch della mela, almeno per quanto riguarda il rilascio americano. All'evento di lunedì non dovrebbe essere annunciato un nuovo modello, ma solo una linea di cinturini caratterizzati da nuovi colori e materiali. Possibile anche il lancio di ulteriori collaborazioni, come quella attuata con Hermes. L'azienda di Cupertino potrebbe infine annunciare il rilascio di un aggiornamento intermedio di watchOS in vista di un più corposo update di settembre.

Un aggiornamento di iOS

Apple potrebbe utilizzare la conferenza per lanciare ufficialmente iOS 9.3. Non un update "grosso", quindi, ma un importante aggiornamento che porta con sé alcune interessanti funzionalità. Tra queste, le versioni beta indicano la presenza di una modalità notte e il miglioramento di alcune funzioni, soprattutto quelle legate alla privacy. L'aggiornamento potrebbe arrivare proprio pochi giorni o addirittura poche ore dopo la conferenza della mela di lunedì.

Apple vs FBI

La scelta di posticipare il keynote al 21 marzo è strategica: il giorno dopo si svolgerà l'udienza fissata con l'FBI per il caso dell'iPhone appartenuto ad uno degli attentatori della strage di San Bernardino. Il governo ha chiesto all'azienda di Cupertino di aiutare le autorità a sbloccare l'iPhone appartenuto ad uno dei due killer della strage di San Bernardino, che lo scorso 2 dicembre ha portato alla morte di 14 persone. Apple, che ha immediatamente rifiutato la richiesta definendola "in grado di creare un pericoloso precedente", potrebbe usare l'evento del 21 marzo per continuare la propaganda in sostegno della sua causa, trovandosi peraltro davanti a rappresentanti della stampa internazionale.

Quando esce iPhone 13, la data dell'evento Apple è il 14 settembre
Quando esce iPhone 13, la data dell'evento Apple è il 14 settembre
iPhone SE, il nuovo smartphone Apple venderà 15 milioni di unità nel corso del 2016
iPhone SE, il nuovo smartphone Apple venderà 15 milioni di unità nel corso del 2016
Cosa sappiamo sull'iPhone 13: i rumor sulla presentazione del 14 settembre
Cosa sappiamo sull'iPhone 13: i rumor sulla presentazione del 14 settembre
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni