È ormai passata più di una settimana da quando il buco nero ha inghiottito Fortnite per più di 24 ore, poi ritornato in nuova veste con l'atteso Capitolo 2, che include tutta una serie di migliorie e aggiunte che potete trovare riassunte qui. Già durante la sera del 13 ottobre, avevamo notato in diretta come la mole incredibile di persone connesse per assistere all'evento finale del Capitolo 1 chiamato "La Fine" abbia fatto crashare piattaforme come YouTube, Twitch e Twitter, ma adesso abbiamo i dati ufficiali, comunicati da Epic Games al portale The Verge.

La software house americana afferma che "La Fine" e il successivo buco nero ha fatto un record immediato di views su Twitter e Twitch. È inoltre diventato uno dei video-evento più visti su YouTube, superando di gran lunga iniziative più note e oramai iconice, come il Coachella, l'importante festival musicale americano. Nel caso di Fortnite, pare che il suo buco nero sia stato più visto delle esibizioni di Beyoncé o di altre star della musica pop. E a proposito di pop star, persino Lady Gaga si è chiesta su Twitter cosa fosse questo "fortnight".

I numeri del buco nero

Ma parlando in termini di numeri, su Twitch l'evento di Fortnite conta più di 1,7 milioni di utenti connessi, tra lo streaming ufficiale da parte di Epic, e quello di popolari content creator – nel caso dell'Italia St3pny e Pow3r hanno coperto l'evento con numeri esorbitanti -. Tutto questo rappresenta il picco più grosso di spettatori simultanei mai registrato su ogni singola categoria di gioco, afferma la software house americana.

Riguardo Twitter, il buco nero è diventato l'evento gaming più visto sul social network, con 50,7 milioni di minuti guardati da 42,8 milioni di utenti, nello specifico 1,4 connessi contemporaneamente. Infine, YouTube, rispetto alle altre piattaforme, conta 4,3 milioni di spettatori simultanei, sparsi su tutti i canali ufficiali a tema Fortnite. Se questi numeri vi sorprendono, mancano ancora quelli di quante persone hanno giocato il Capitolo 2 del popolarissimo battle royale al suo avvio, ma potrebbero arrivare presto e, con ogni probabilità, infrangere nuovi record.