xbox one natale 2019

Performance prima di tutto: è questa la filosofia adottata da Microsoft per le sue console, evidente pure durante l’annuncio della futura Xbox Series X. Tuttavia non occorre aspettare la fine del 2020 per potere godere appieno della resa tecnica su console, dato che la caratteristica dell’attuale Xbox One è quella di essere la piattaforma più potente in circolazione, dopo il PC. E allora perché non approfittare delle vacanze di Natale per recuperare i più recenti successi videoludici? Cinque proposte per allietare al meglio le festività natalizie con Xbox One.

Star Wars Jedi: Fallen Order

Siamo in piena febbre di Guerre Stellari, vista l’uscita imminente di "Star Wars: L’ascesa di Skywalker", il film di J. J. Abrams che andrà a chiudere la trilogia cominciata nel 2015. Di conseguenza, per soddisfare la sete di spade laser e Forza anche attraverso i videogiochi, la scelta non può che ricadere sull’ultima fatica di Respawn Entertainment, Star Wars Jedi: Fallen Order. Un action-adventure da giocare nelle vesti inedite di Cal Kestis, un padawan Jedi, in fuga dal'Impero Galattico. Un titolo molto particolare che unisce meccaniche di titoli come Sekiro ad un'esplorazione in stile Uncharted, ma rappresentando allo stesso tempo al meglio l’essenza dell’universo partorito dalle mente di George Lucas. Un appuntamento imperdibile per ogni fan della serie Star Wars.

Call of Duty: Modern Warfare

Il nuovo Call of Duty: Modern Warfare riprende quanto di buono visto nell’originario titolo del 2004, e lo reinterpreta in maniera ancor più cinematografica e realistica, divenendo uno dei titoli più interessanti del 2019. Call of Duty abbandona temporaneamente i conflitti storici della Seconda guerra mondiale, per raccontare i problemi della contemporaneità, tra cui il terrorismo anti-occidentale. Un titolo da giocare sia nella campagna single-player, che nella popolare modalità online multiplayer. In entrambi i casi, la profonda resa dei dettagli, come armi ed effetti visivi, consente un coinvolgimento e un’adrenalina tali da rendere il titolo sviluppato da Infinity Ward divertente in tutte le sue sfaccettature. Del resto la parola d’ordine del nuovo Call of Duty: Modern Warfare è “realismo”, concetto che ci è stato ribadito da Bernardo Antoniazzi, che per il titolo ha curato la progettazione di sistemi di cattura e la creazione personaggi.

Gears 5

Restiamo nell’ambito degli sparatutto, perché tra le esclusive Xbox One più interessanti e recenti vi è Gears 5, capitolo che riporta in auge il brand riservato a Microsoft. Lo fa grazie a una trama ben costruita, dotata di una grande caratterizzazione dei personaggi, tra volti iconici della serie e non, una giocabilità che enfatizza l’esplorazione, un comparto grafico di spessore, e una modalità multiplayer vincente. Ogni elemento appare godibile nelle sue diverse accezioni, sia per dare soddisfazione ai fan di una serie rimasta in silenzio per troppo tempp, sia per avvicinare e divertire il nuovo pubblico che si approccia per la prima volta a Gears.

Red Dead Redemption II

L’epopea western targata Rockstar Games, vale a dire Red Dead Redemption II, è giunta su tutte le piattaforme, compreso il PC. Eppure per il pubblico console, la meravigliosa storia di Arthur Morgan, fuorilegge attraverso cui vivere la fine del selvaggio West, ottiene vera giustizia su Xbox One. Questo perché, accanto alla trama cinematografica, ciò che rende speciale l’ultima opera di Rockstar sono le atmosfere, dotate di vita propria, in cui la natura fa da protagonista. Uno dei fulcri di Red Dead Redemption II è il perdersi ad osservare gli orizzonti, attraverso cui toccare con mano la scomparsa della frontiera americana a causa della crescente urbanizzazione e industrializzazione degli Stati Uniti. Una vera goduria per gli occhi, da assaporare tramite i ritmi lenti di gioco. Da non dimenticare nemmeno la controparte multiplayer online, per un'esperienza diversa ma sempre incentrata sulle ispirate atmosfere western.

FIFA 20/eFootball Pro Evolution Soccer 2020

A Natale si è più buoni, quindi evitiamo una presa di posizione riguardo al titolo calcistico dell’anno, perché i due seguenti giochi, FIFA 20 ed eFootball Pro Evolution Soccer 2020, accontentano al meglio i fan del calcio, pur tenendo conto di esigenze diverse. Da un parte vi è il titolo di Electronic Arts, che punta sempre di più sulle modalità Ultimate Team e Volta, dall’altra la risposta di Konami, che invece mira all'ufficializzazione dei suoi elementi, dimostrata dalla partnership con Juventus F.C. e quella più recente con la Serie B. Insomma, che cerchiate un’esperienza proiettata più sul competitivo e la varietà, o una dedita a una simulazione calcistica più fedele, la soluzione è a portata di mano grazie alle due filosofie adottate da FIFA 20 ed eFootball Pro Evolution Soccer 2020.