È quasi settembre, il che vuol dire che Apple è ormai pronta a svelare al mondo i suoi nuovi iPhone 11. E nonostante nessuno dei rumor sui top di gamma di Cupertino sia certo (ed in effetti non si conosce neppure quale sarà il vero nome degli iPhone del 2019), tra le tantissime indiscrezioni che circolano ormai in rete (che vedono l'arrivo anche di due nuove colorazioni), ce n'è una che mette d'accordo praticamente tutti i maggiori esperti del settore: la versione più economica degli iPhone 11, potrebbe avere un taglio di memoria ben più capiente di quella degli iPhone XS e iPhone XS Max.

L'iPhone 11 più economico avrà 128 GB di memoria interna

I primi rumor sui tagli di memoria dei nuovi iPhone 11 risalgono a qualche mese fa, e trovano conferma anche nell'affermazione del leader indiano Sudhanshu Ambhore, che non dice altro se non "2019’s Apple iPhone lineup will start with 128GB ROM storage".

Le anticipazioni dell'indiano, in passato, si sono dimostrate piuttosto affidabili ed in effetti, pensare che il taglio di memoria minimo dei nuovi iPhone 11 sia il doppio rispetto a quello degli attuali iPhone XS e iPhone XS Max, non è poi così fantascientifico.

Ma il rumor non anticipa solo la memoria interna degli iPhone top di gamma di quest'anno: proprio come è successo l'anno scorso, anche nel 2019 Apple presenterà tre versioni del suo smartphone (iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 R), e stando a quanto anticipano le indiscrezioni degli ultimi giorni, è molto probabile che anche l'iPhone 11 R – ossia il modello più economico dei tre – possa essere venduto con una memoria base di 128 GB.

iPhone 11: la data di presentazione e i prezzi

Sembra ormai piuttosto certo che Apple terrà l'evento di presentazione dei nuovi iPhone 11 il prossimo martedì 10 settembre, e molto probabilmente i top di gamma saranno in vendita il 21 settembre. I preordini dell'iPhone 11 potrebbero iniziare il 16 o il 17 settembre.

Resta un mistero il prezzo degli iPhone 11. Prezzo che, a quanto pare, non sentirà il peso dei dazi USA alla Cina e che è possibile anticipare con un ragionamento tutto sommato semplice: partendo dai prezzi degli attuali iPhone, e tenendo presente che Apple ogni anno aumenta i prezzi dei suoi smartphone con una media di 50/80 euro, quest'anno è importante considerare che il colosso di Cupertino difficilmente potrebbe andare molto oltre le già importanti cifre degli attuali iPhone, cifre che – assieme alla forte concorrenza – hanno fatto abbassare di parecchio le vendite degli smartphone di Cupertino.

E sono questi i fattori più importanti da tenere presente nella stima dei possibili prezzi degli iPhone 11, e che ci portano ad una conclusione piuttosto chiara: il prezzo di partenza dell'iPhone 11 possa essere di circa 1.199 euro, cifra che potrebbe arrivare a 1299 euro per l'iPhone 11 Max e 929 euro per l'iPhone 11 R.