Dopo i rumor sulle caratteristiche tecniche dell'iPhone 11, sui possibili nomi del nuovo top di gamma di Apple (che dovrebbero includere anche un iPhone 11 Pro), sulle fotocamere e sul possibile design, arriva una nuova indiscrezione sulla data di presentazione degli iPhone 11, da considerarsi più attendibile rispetto alle voci che anticipavano l'evento di Apple per il prossimo 20 settembre, oppure il keynote per il 3 settembre.

iPhone 11: la più probabile data della presentazione

L'informazione sulla data di presentazione degli iPhone 11 non arriva da analisti o da esperti di marketing, ma da alcuni utenti che sono riusciti a scovare un particolare dettaglio nell'ultima versione della Beta di iOS 13, nella quale è stato inserito uno screenshot denominato "HoldForRelase", nel quale si vede impostata la data di default per il giorno martedì 10.

Nell'immagine non è specificato il mese, ma tutto lascia immaginare che la data faccia riferimento al prossimo 10 settembre 2019. Giorno che, tra le altre cose, arriva proprio di martedì e che tutto sommato coincide con il periodo in cui generalmente Apple presenta i suoi nuovi smartphone ogni anno. Insomma, è ormai (quasi) certo che manca meno di un mese alla presentazione dei nuovi iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 R, data nella quale verranno ufficializzati anche i prezzi dei nuovi top di gamma Apple.

Perché è il rumor più attendibile

Anche se per molti questa informazione potrebbe sembrare un dettaglio poco rilevante, in realtà risulta molto più attendibile rispetto a tutti gli altri rumor sulla data di presentazione dell'iPhone 11 perché una cosa simile successe anche l'anno scorso.

Anche nella beta di iOS 12, infatti, alcuni sviluppatori trovarono uno screenshot con lo stesso nome, nel quale il calendario era impostato sulla data 12 settembre 2018. Giorno in cui furono realmente presentati i nuovi iPhone XS, iPhone XS Max ed iPhone XR.