Nel corso di una conferenza stampa tenutasi allo Steve Jobs Theater di Cupertino, Apple ha svelato tutte le caratteristiche tecniche, i prezzi e la data di vendita dei nuovi iPhone XR, iPhone XS ed iPhone XS Max, i successori degli attuali iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X. A presentarli sul palco del teatro dedicato ad uno dei fondatori dell'azienda più ricca al mondo è stato Phil Schiller, il responsabile dei nuovi dispositivi, che migliorano sostanzialmente tutte le caratteristiche degli smartphone della mela morsicata e abbandonano totalmente il design con il tasto home centrale.

iPhone XS ed iPhone XS Max: caratteristiche, prezzo e data di vendita

Nonostante il nuovo Apple Watch Series 4, l'attenzione di tutti i presenti in sala è però rivolta ai nuovi iPhone XS e iPhone XS Max, di fatto i veri successori dell'iPhone X che, quest'anno, utilizzano display OLED da 5.8 pollici per la versione XS e 6.5 pollici per la versione XS Max e rappresentano di fatto i primi iPhone dual sim, ma utilizzando una e-sim. Vengono confermati quindi i rumor degli ultimi giorni che vedevano un iPhone X con display più grande e pannelli OLED, in grado non solo di garantire colori e neri più profondi, ma anche di ridurre sensibilmente i consumi energetici.

I nuovi iPhone saranno animati dal nuovo processore A12 Bionic 6 core, uno dei primi SoC realizzati con un processo produttivo a 7 nanometri che sarà il 15% più veloce del precedente A11 ed utilizzerà il 40% di energia in meno. Anche la GPU è nuova è sarà più veloce del 50% rispetto alla generazione precedente.

Il comparto fotografico di nuovi iPhone XS ed iPhone XS Max integrerà una fotocamera da 12 megapixel, in grado di scattare foto di altissima qualità (sarà poi da vedere se riusciranno a competere con i cameraphone Android più prestanti) e di effettuare uno zoom ottico 2X, avvicinando il soggetto inquadrato senza perdita di risoluzione: la lente wide tradizionale utilizzerà un sensore con pixel più grandi ed un'ottica a sei lenti f/1.8, mentre la lente tele zoom utilizzerà una lente con f/2.4 e stabilizzatore ottico.

Grazie alla potenza del nuovo A12 Bionic, i nuovi iPhone effettueranno 1 trilione di analisi per ottimizzare gli scatti. Molto interessante anche il nuovo sistema HDR, in grado di analizzare molto più velocemente l'immagine inquadrata e scattare, in un modo estremamente veloce, più statti contemporaneamente per poi analizzarli ed ottimizzare la foto.

Novità interessanti anche per la batteria. I consumi ridotti dell'A12 Bionic porteranno novità anche sull'autonomia dei nuovi smartphone: la batteria di iPhone XS durerà 30 minuti in più rispetto ad iPhone X, mentre iPhone XS Max avrà un'autonomia superiore di 90 minuti rispetto alla generazione precedente.

iPhone XS ed iPhone XS Max saranno disponibili in preordine a partire dal 14 di settembre, per poi essere messi in vendita il 21 di settembre. Lo storage interno sarà da 64 GB, 256 GB oppure 512 Gb. Il prezzo di partenza di iPhone XS sarà di 999 dollari, mentre quello di iPhone XS Max sarà di 1099 dollari.

iPhone XR: caratteristiche, prezzo e data di vendita

Il fratello piccolo della nuova famiglia degli smartphone di Apple si chiama iPhone XR e sostanzialmente è quello che si potrebbe definire "l'iPhone economico", grazie ad un prezzo di vendita più basso rispetto ai fratelli maggiori. Il design del nuovo iPhone XR è molto simile a quello di iPhone X, così come anticipato dalle indiscrezioni degli ultimi giorni: è caratterizzato da un display frontale borderless con tanto di notch, realizzato con un tradizionale pannello LCD (chiamato da Apple Liquid Retina Display) con una diagonale di 6.1", ma sarà disponibile in sei diverse colorazioni.

Tra le caratteristiche dello smartphone spicca un nuovo processore A12 Bionic 6 core, lo stesso processore di iPhone XS ed iPhone XS Max. Lo sblocco del dispositivo avverrà tramite l'ormai rodato FaceID e gli speaker frontali rimangono stereo.

Nell'iPhone XR, a differenza di iPhone XS ed iPhone XS Max la fotocamera posteriore è singola ed utilizza un sensore da 12 megapixel con un'ottica wide tradizionale, un sensore con pixel più grandi ed un'ottica a sei lenti f/1.8.

Anche nel "piccolo" della famiglia, i consumi ridotti dell'A12 Bionic porteranno novità sull'autonomia della batteria: iPhone XR avrà un'autonomia superiore di 90 minuti rispetto a quella di iPhone 8 Plus.

I nuovi iPhone XR saranno disponibili in 6 colorazioni a partire dal 26 ottobre e in tre tagli di memoria: 64 GB, 128 Gb e 256 GB. Il prezzo di partenza sarà di 749 dollari