Mancano ormai pochi giorni all'annuncio ufficiale dei nuovi iPhone da parte di Apple, un lancio che dovrebbe vedere l'arrivo di ben tre modelli di smartphone caratterizzati da differenti dimensioni e diverse fasce di prezzo. Quest'anno, però, parte dell'attenzione ricadrà anche su un elemento che, dopo il lancio avvenuto nel 2017, risulta per la prima volta incerto: il nome. Con l'arrivo dell'iPhone 8 insieme all'iPhone X, infatti, Apple ha creato un piccolo caso riguardante proprio la continuazione della nomenclatura dei suoi telefoni. Un'incertezza che ormai sembra essere stata spazzata via dalle indiscrezioni che hanno praticamente confermato i nuovi nomi.

I due modelli principali, quelli caratterizzati da uno schermo OLED da 6,5 e 5,8 pollici, dovrebbero chiamarsi iPhone XS e iPhone XS Max – e non, quindi, XS Plus come ipotizzato da molti – mentre la versione dotata di schermo LCD da 6,1 pollici dovrebbe chiamarsi iPhone XC. Quest'ultimo modello potrebbe proporre un'offerta simile a quella che ha caratterizzato l'iPhone 5C, quindi non solo un prezzo più basso ma anche la possibilità di scegliere diverse colorazioni, tra cui bianca, rossa e blu.

Il caso della pronuncia: in molti lo chiameranno "eccesso"

L'iPhone X, nonostante in molti lo pronuncino "ics", si chiama invece "ten". Lo stesso accadrà con i nuovi modelli, la cui pronuncia corretta dovrebbe essere "ten es". È però altrettanto vero che in molti continueranno a chiamarlo iPhone "ics esse" in Italia e "ecs es" nei paesi anglofoni. È proprio quest'ultima pronuncia che va però a creare un curioso caso: di fatto leggendo in questo modo la X il nome dei nuovi iPhone viene pronunciato come la parola "excess", eccesso. È facile immaginare l'ironia che ne deriverà nelle ore successive all'annuncio.

Quanto costeranno i nuovi iPhone

Per quanto riguarda i prezzi, invece, il mistero resterà ovviamente fino al lancio previsto per il prossimo 12 settembre. Per il momento, sempre basandosi su indiscrezioni circolate all'interno di presentazioni sfuggite ai reparti marketing di alcuni operatori cinesi, si può intuire che l'iPhone XS MAX avrà un costo di partenza intorno ai 1.000 dollari, mentre il modello XS si assesterà sui 900 dollari. L'iPhone XS, invece, doveva rappresentare una proposta low cost posizionata intorno ai 699 dollari, ma secondo molti il suo prezzo sarà invece intorno agli 800 dollari. Ne sapremo di più durante la conferenza del 12 settembre, dove l'azienda di Cupertino dovrebbe anche presentare un nuovo modello di Apple Watch.