Chi sta ancora aspettando Huawei Mate X — il primo smartphone pieghevole di Huawei — farà meglio a mettersi il cuore in pace: l'atteso dispositivo, il cui arrivo sul mercato era già stato rimandato una volta qualche mese fa, potrebbe non vedere la luce prima di novembre. A riferirlo è stata Techradar ma la conferma è arrivata anche dalla stessa casa cinese, che ha però voluto precisare che la nuova data di lancio del dispositivo sarà fissata tra settembre e novembre.

Il gadget cinese non è l'unico della categoria ad essere finito intrappolato in un limbo: l'altro pieghevole — il Galaxy fold della coreana Samsung — doveva vedere la luce ad aprile ma dopo essere finito nelle mani dei primi recensori e aver evidenziato gravi difetti di progettazione è tornato nelle mani degli ingegneri per subire interventi di miglioramento che però ne hanno ritardato l'uscita fino a data da destinarsi.

Con Mate X però è più difficile capire cosa sia successo. Huawei potrebbe aver scelto di prendersi qualche settimana in più per i test di laboratorio allo scopo di evitare potenziali figuracce come quella che è già toccata a Samsung (il cui Fold era quasi letteralmente alla vigilia del lancio), ma non è escluso che la titubanza del gruppo sia dovuta alle tensioni ancora irrisolte tra Stati Uniti e Cina che a loro volta stanno tenendo in bilico i rapporti tra Huawei e società come Google e ARM, fondamentali per la produzione del dispositivo.

Inizialmente il gadget doveva arrivare sul mercato entro le prime settimane dell'estate, ovvero una manciata di settimane dopo al Galaxy Fold di Samsung. Con il ritardo di quest'ultimo sembrava che Mate X sarebbe stato il primo pieghevole sul mercato, ma pochi giorni dopo l'arrivo nei negozi del dispositivo è stato posticipato a settembre. Man mano poi che il ritardo degli ingegneri Samsung nel migliorare il loro gadget aumentava, sono aumentate anche le probabilità di un nuovo sorpasso da parte di Huawei, almeno fino a oggi.

Salvo ulteriori imprevisti e colpi di scena dunque, i gadget di Samsung e Huawei dovrebbero arrivare sul mercato rispettivamente a settembre e tra settembre e novembre, anche stando alle fonti Huawei di Techradar poi corrette dalla stessa società la data di uscita effettiva sarà più vicina a novembre.