Le numerose critiche fatte dagli utenti di Apex Legends, che hanno dato il via ad un veloce abbandono da parte dei player più importanti e che hanno di fatto influenzato molto negativamente gli utili mensili del Battle Royale di Titanfall, presto potrebbero avere una risposta nell’ormai imminente Stagione 2 di Apex Legends. Tra pochi giorni, non solo arriveranno due nuove modalità di gioco e le sfide settimanali e giornaliere, ma verranno introdotte nuove skin e una nuova Leggenda.

Apex Legends Stagione 2, le immagini di alcune novità

Uno dei punti principali delle novità che saranno introdotte con Apex Legends, si nasconde nella possibilità di poter guadagnare più velocemente i punti esperienza, grazie proprio all’introduzione delle sfide giornaliere e settimanali, con le quali i giocatori potranno aumentare il proprio livello con più facilità: si tratta di sfide molto simili a quelle già viste in Fortnite che, di fatto, non hanno rivoluzionato il mondo di gioco ma influenzeranno esclusivamente il sistema di crescita di livello.

E che gli sviluppatori di Respawn vogliano dare una risposta concreta alle lamentele degli utenti, lo provano anche i premi che verranno introdotti con il Battle Pass della Stagione 2 di Apex Legends. I distintivi e i contatori delle statistiche verranno eliminati, per lasciare spazio a tre nuovi contenuti che, però, verranno svelati nel corso della presentazione di Electronic Arts in occasione dell’E3 2019.

Fatto sta, che la software house madre e del Battle Royale in prima persona è costantemente al lavoro per cercare di garantire un bilanciamento migliore tra le Leggende e gli oggetti cosmetici. E proprio per questo, una volta raggiunto il livello 100, sarà possibile sbloccare una skin arma unica, che sarà possibile modificare con un “recolour” una volta raggiunto il livello 110.

Come se non bastasse, prima dell’arrivo della nuova stagione del gioco, in Apex Legends verrà introdotta La Caccia Leggendaria, un evento a tempo limitato, che inizierà martedì 4 giugno e durerà due settimane, anche in attesa del primo torneo eSports ufficiale dedicato al Battle Royale di Respawn.