Continuano i problemi per Apex Legends. Dopo un bug piuttosto fastidioso, che ha coinvolto tutti i giocatori che utilizzano una PS4 per giocare al Battle Royale di Titanfall, e dopo alcuni glitch che avvantaggiavano nei momenti critici di gioco, con l'ultimo aggiornamento di Apex Legends arriva un nuovo bug, conosciutissimo dai giocatori di Fortnite: una zona di morte istantanea.

Apex Legends, la zona di morte istantanea sull'astronave di supporto

A denunciare il problema sono stati alcuni giocatori della community su Reddit dello sparatutto in prima persona gratuito di Respawn che hanno evidenziato come, dopo l'ultimo aggiornamento, si sia creata una zona di morte istantanea sull'astronave di supporto che vola su Canyon dei Re. È un problema molto fastidioso, perché è proprio per l'alta probabilità di ottenere oggetti e armi rare all'interno delle casse presenti nel veicolo, che l'astronave di supporto rappresenta uno dei punti strategici più importanti della mappa del gioco.

Come se non bastasse, inoltre, questa zona di morte istantanea è estremamente vicina al boccaporto che collega i diversi livelli dell'astronave con una rampa di accesso e, una volta caduti in questo odioso "tranello software", l'unica speranza dei giocatori è la rianimazione da parte dei propri compagni di squadra. Un cane che si morde la coda, vista l'estrema difficoltà di raggiungere i compagni vittime del bug in quella precisa posizione dell'astronave.

Non si conoscono ancora i tempi di rilascio di un ipotetico aggiornamento che risolva questo problema e, ad oggi, Respawn non ha ancora rilasciato nessuna dichiarazione in merito. Ma data l'importanza della zona in cui è stato localizzato il bug, è molto probabile che gli sviluppatori rilascino un fix in breve tempo, in attesa dell'ormai prossima presentazione della Stagione 2 di Apex Legends, che potrebbe introdurre una nuova Leggenda e due nuove modalità di gioco, e del rilascio del gioco anche su iPhone e Android.